Sono inconfutabili le evidenze scientifiche che dimostrano che l’attività fisica regolare è necessaria a tutte le età per mantenere lo stato di buona salute e la completa efficienza fisica e mentale.

Quando si parla di invecchiamento, non ci si riferisce solo all’avanzare dell’età cronologica, ma ai cambiamenti organici, cognitivi ed emotivi ad esso correlati.

Per gli over 50 diventa fondamentale la pratica dell’attività fisica e i benefici sono moltissimi, sopratutto per i muscoli. Aumenta la loro resistenza e la capacità di sopportare sforzi, si riduce il rischio di incidenti e migliora la resistenza ai danni provocati dal processo di invecchiamento e da eventuali malattie. Si acquista una maggiore elasticità dei tendini e delle articolazioni, contrastando in questo modo i fenomeni artrosici, legati a una mancanza di movimento che provoca una degenerazione delle cartilagini.

Con un abituale esercizio fisico si può ridurre la possibilità di problemi cardiovascolari migliorando il flusso sanguigno e l’attività cardiocircolatoria. Si tengono sotto controllo il colesterolo, i trigliceridi, la pressione e il sovrappeso. L’attività fisica aiuta a padroneggiare l’ansia, a combattere gli stati depressivi e a ottimizzare il sonno.

Funziona meglio anche la memoria per i benefici che si hanno a livello neuro-cognitivo. Infatti svolgere esercizi che richiedono l’attenzione è uno stimolo positivo, che arricchisce la capacità di concentrazione e rappresenta un ottimo contributo per prevenire la demenza senile.

Incrementa il senso dell’equilibrio e della stabilità, che spesso sono precari in chi è in avanti con gli anni, con una diminuzione del rischio di pericolose fratture.

Inoltre lo sport rappresenta una valvola di sfogo, un impegno costante che permette di distrarsi dai problemi personali ed è sufficiente mezz’ora al giorno di esercizio fisico per ritornare in forma e mantenere i benefici ottenuti.

Abbiamo scelto per voi una serie di esercizi combinati, che coinvolgono contemporaneamente vari gruppi muscolari, abbattendo cosi il tempo da dedicare all’attività fisica. Un protocollo di esercizi molto versatile con due livelli di difficoltà in base non solo all’eta ma sopratutto al grado di forma fisica di ciascuno. Si possono eseguire da seduti, in piedi con appoggio, utilizzando svariati oggetti già presenti in casa: sedia, manico della scopa, asciugamano arrotolato, piccole bottigliette riempite con acqua, terra o sabbia, un elastico, etc. Prima di cominciare qualsiasi tipo di attività sportiva è consigliabile sottoporsi ad un controllo medico.

Inoltre è raccomandabile iniziare con una fase di “riscaldamento” con movimenti delle principali articolazioni (collo,spalle, ginocchia, caviglie); vanno eseguiti lentamente, con controllo, cercando le varie possibilità di movimento dell’articolazione. Una volta finita la seduta di allenamento, è indispensabile svolgere esercizi di allungamento muscolare (stretching) per la schiena, il collo, la parte posteriore della gamba, per evitare e prevenire rigidità.

E ora…buon lavoro!

Movimento del remare | Spinte delle braccia verso l’alto e piegamento delle ginocchia.

Livello Principiante – Chiusura braccio-gamba in diagonale | Livello Avanzato – Chiusura delle braccia sotto una gamba flessa al petto

Affondo avanti con estensione delle braccia sopra la testa | Affondo anteriore, flessione gomiti e spinta in alto delle braccia

Piegamenti sulle braccia al muro | Piegamenti sulle braccia su diversi tipi di appoggi

Squat con la sedia ed estensione delle caviglie | Squat, estensione delle caviglie, flessioni alternate delle ginocchia

Torsione del busto | Torsione del busto con affondo avanti

Estensione dell’anca con appoggio alla sedia | Affondi posteriori con alzate frontali delle braccia

Abduzione della gamba con appoggio alla sedia | Squat e abduzioni delle gambe

TOP