ESERCIZIO 4

Piegamenti sulle braccia al muro

LIVELLO PRINCIPIANTE

  • Partenza in piedi di fronte al muro, a distanza di 50/70 cm.
  • Piedi paralleli, gambe tese, mani posizionate sul muro all’altezza del petto e larghe quanto le spalle.
  • Piegare i gomiti senza allargarli (il petto si avvicina al muro).
  • 8 ripetizioni per 3 serie, con una pausa di 1 minuto fra le serie. Possibilmente piegare le braccia lentamente, mantenere 1-2 secondi in contrazione e poi stendere le braccia sempre lentamente.
  • Fate attenzione a non scivolare con i piedi durante l’esecuzione e a non inarcare la zona lombare. Contraete l’addome.

Piegamenti sulle braccia su diversi tipi di appoggi

LIVELLO AVANZATO

  • Le braccia in appoggio sul bordo della finestra, del letto oppure vasca da bagno.
  • Braccia tese all’altezza del petto e allargate quanto le spalle.
  • Piedi paralleli, quasi uniti, gambe tese.
  • Piegare i gomiti senza allargarli. Tornare alla posizione di partenza.
  • 8 ripetizioni per 3 serie, con una pausa di 1 minuto fra le serie. Possibilmente piegare le braccia lentamente mantenere 1-2 secondi in contrazione e poi stendere le braccia rapidamente.
  • Fate attenzione a non scivolare con i piedi durante l’esecuzione, a non inarcare la zona lombare (contraete l’addome). Si possono fare anche a terra con o senza appoggio sulle ginocchia, mantenendo comunque la stessa tecnica di esecuzione.
TOP